‘La grande estinzione’ recensisce il libro “Geografie del collasso” di Matteo Meschiari

Il volume si snoda in nove parole-chiave: nove segnavia dove soffermarsi a leggere chi e dove siamo e in che modo ci siamo arrivati come civiltà. Nove specole da cui osservare il grande flusso antropocenico che sta investendo i sistemi terrestri, ecologici ma anche cognitivi, socio-economici ma anche politici. A cosa serve osservare? A “sintonizzarsi sul presente cercando paradigmi percettivi diversi e inventando esercizi cognitivi nuovi, per guardare nella nebbia che viene” (p. 12)

Il problema del Tempo permea tutto il testo. Del resto, lo dice già il titolo: Geografie. È infatti il movimento dentro le dimensioni spaziali a ‘creare’ il tempo e non esiste tempo senza geografia. Lo dice la lettera di apertura indirizzata ai figli, Lucia e Claudio, che erediteranno quel che sarà il 2060. Lo dice il capitolo Cultura, attraversando i gangli coevolutivi della nostra specie assieme ai cani. Lo dice Mondo Nuovo, a chiusura del libro, evocando la lettura di Moby Dick nel 2150 dopo l’estinzione dei capodogli.

[…] Il tempo è in caos perché sono in caos le eco-geografie e le mappe cognitive. “[…] tutto il problema dell’Antropocene è un problema di tempo: tempo che manca, tempo che resta, tempo che si frantuma, tempo rubato, tempo che giace in un dopo fuori dalla nostra portata […] E la prima cosa che possiamo notare è che oggi siamo ossessionati dal tempo lineare, così come, di conseguenza, siamo incapaci di gestire narrazioni temporali complesse” (p. 76).

Da: “Nel labirinto dell’Antropocene” su “La Grande Estinzione

Autore: fumettoafatica

Nella vita disegno per lavoro. Qui cerco di aiutarmi scrivendo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: